Lo shopping delle strutture societarie: gestire l’impresa per il tramite di una società straniera (OFFSHORE)

Lo shopping delle strutture societarie: gestire l’impresa per il tramite di una società straniera (OFFSHORE)

Premessa

Dopo il c.d. shopping del foro e della lex mercatoria, negli ultimi anni pare affermarsi quello delle strutture societarie. Attraverso esso, gli operatori scelgono l’ordinamento nel quale incardinare giuridicamente (costituire) una società, per poi operare (anche esclusivamente) con la stessa in altri Stati.


Sotto il profilo civilistico, lo scopo è quello di sfruttare i vantaggi offerti da alcune regolamentazioni straniere nonche´, commercialmente, l’immagine estera con cui ci si presenta sui mercati. La soluzione, vedremo legittimata in ambito UE, ha quale limite da ponderare la variabile fiscale poichè può determinare fenomeni di doppia imposizione o di doppia residenza. Di seguito dopo avere illustrato lo schema civilistico attraverso il quale si realizza lo shopping, si passera` ad indicarne le conseguenze fiscali, le quali possono essere neutralizzate scegliendo quale ordinamento straniero quello di un Paese offshore...continua...

*contributo del dott. Alberto Righini (Studio Righini - Commercialisti e Avvocati)
 

Allegati :

Clicca qui per scaricare il contributo completo

Torna all'indice | Back to index